È un test genetico in grado di rilevare le alterazioni a carico del DNA e RNA di tessuti tumorali. Grazie ai risultati forniti dal test è possibile sviluppare terapie personalizzate per il trattamento del paziente.
Perché conoscere il livello delle proteine permette di valutare meglio quali possono essere i trattamenti personalizzati più utili per ciascun paziente. Questo è molto importante perché alcune terapie bersagliano le proteine, mentre altre richiedono le proteine per essere più efficaci.
Ogni paziente deve rivolgersi al proprio medico per capire se può sottoporsi a Precision OncoTest SB1. L'analisi è indicata per i tumori solidi.
Il test deve essere ordinato da uno specialista.
Per il test sono necessari un campione di tessuto tumorale e un campione di sangue. Per quanto riguarda il primo nella maggior parte dei casi può essere utilizzato il tessuto raccolto con la biopsia più recente. Per un’identificazione accurata delle alterazioni tumorali sono necessari entrambi i campioni.
Precision OncoTest SB1 impiega il sequenziamento dell’intero genoma, il sequenziamento dell’RNA e misura le quantità di proteine specifiche, analizzando molto più materiale genetico del tumore rispetto agli altri test. Queste tre analisi migliorano notevolmente la capacità di rilevare diversi tipi di alterazioni che possono influenzare il tumore, dando tutte le informazioni utili per capire quale terapia può essere adatta ad ogni paziente.
I risultati solitamente sono disponibili dopo tre settimane dal momento in cui il laboratorio riceve i campioni.
L'analisi dei campioni avviene in laboratori certificati e accreditati secondo i più elevati standard del settore. Vengono controllati da un patologo per garantire che siano adeguati per il test, poi vengono sottoposti a tre tipi di analisi basate su:
  • sequenziamento dell’intero genoma: vengono individuate le alterazioni genomiche presenti nelle cellule tumorali della biopsia che caratterizzano lo specifico tumore del paziente;
  • sequenziamento dell’RNA: fornisce informazioni su eventuali cambiamenti nei trascritti dei geni;
  • proteomica quantitativa: la misurazione del livello di proteine specifiche per individuare le terapie utili al trattamento del cancro.
Le alterazioni tumorali individuate vengono poi associate ai possibili trattamenti personalizzati che potrebbero essere utili contro il tumore del paziente.
A seguito delle analisi condotte sui campioni inviati, viene generato un referto in cui sono riportate le alterazioni genetiche del tumore e le potenziali opzioni di trattamento. Clicca qui per ulteriori dettagli sul referto. Il medico può essere supportato dagli specialisti di Sorgente Genetica per ogni approfondimento necessario.

Per conoscere il costo di Precision OncoTest SB1 contattate i nostri esperti.


Il parere dei
nostri clienti

Serietà e professionalità 
al nostro fianco

È una società all'avanguardia, seria e professionale, sempre disponibili e preparati in tutto.

 

Morricone/Settimi
Leggi tutte le recensioni